Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
mercoledì 14 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Johnson&Johnson, l'immunologa Viola: «Nessun trambusto. Nessun caso sugli over 60»

La Prima Cena vince la Biennale

Grande soddisfazione da parte del Comune per la vittoria del Liceo di Volterra alla Biennale Nazionale dei Licei Artistici



VOLTERRA — Ha vinto il primo premio alla terza edizione della Biennale Nazionale dei Licei Artistici “La prima cena”, l’opera realizzata dalle studentesse e dagli studenti del Liceo Artistico che, inaugurata nel mese di dicembre 2020, è collocata nella Sala Bianca di Palazzo dei Priori. Ancora una volta il Liceo Artistico di Volterra ha vinto questo concorso indetto dalla rete nazionale dei licei artistici, dal MIUR sotto il patrocinio del Parlamento Europeo.

“Congratulazioni al Liceo Artistico di Volterra che per la seconda volta – dichiara il Sindaco del Comune di Volterra Giacomo Santi - è stato premiato alla Biennale Nazionale dei Licei Artistici con l'installazione "La prima cena" che abbiamo ospitato in Palazzo dei Priori affinché gli studenti e i professori mettessero in atto il loro progetto durante questo difficile periodo pandemico. Il messaggio, da loro lanciato tre mesi fa, è una sentita denuncia e una tangibile osservazione e valutazione dell’odierno rapporto tra l’uomo e la natura. Una natura alla quale dobbiamo volgere tutte le nostre attenzioni se vogliamo che essa non si ribelli e trasformi la terra da madre in matrigna. Niente di attuale! "La Tavola" costruita con materiali locali: legno, terra, stoffa, alabastro, sostiene, contiene ed evidenzia elementi e sostanze preziose e pure come "semi e pane".”

"Questo nuovo successo del Liceo Artistico - dichiara l'assessora all'Istruzione Viola Luti – è un motivo di orgoglio per tutta la città. In una fase così complessa come quella che stiamo attraversando, questa vittoria assume un valore ancora più significativo e ci dimostra che, non soltanto il mondo scolastico non si è mai fermato, ma anche che attraverso l'arte la creatività è possibile superare le difficoltà e mantenere i legami solidi e forti. La scuola e la cultura – continua Luti - sono, infatti, gli strumenti essenziali che ci consentono di uscire dall’isolamento fisico e intellettuale. Il successo raggiunto conferma la qualità dell’offerta formativa delle nostre scuole e ci ricorda l’importanza della solidarietà, della condivisione, della convivialità e soprattutto la necessità di non scoraggiarsi mai, nonostante le difficoltà perché c’è sempre una possibilità di rinascita. Ringrazio – conclude Luti - le studentesse e gli studenti, i docenti, la Dirigente scolastica dell’IIS Carducci Nadia Tani e tutto il personale scolastico che, anche in questa circostanza, con grandi capacità tecniche e, allo stesso tempo, con una profonda sensibilità artistica e intellettuale, sono riusciti a realizzare un’opera corale di grande valore, creando un dialogo tra presente e passato e mantenendo un forte legame con gli elementi identitari di Volterra”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno
Quinos
Operazione Finanziata dal POR-FESR Toscana 2014-2020
Por Creo