Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
domenica 20 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Italia-Galles: la giornalista Rai del Tg1 travolta dall'entusiasmo dei tifosi

Livorno mercoledì 27 gennaio 2021 ore 15:15

Gli studenti chiedono un tavolo sui trasporti

La Consulta provinciale degli studenti di Livirno chiede di aprire un tavolo di confronto con le istituzioni interessate per migliorare i servizi



LIVORNO — "La Pandemia in corso ha portato a galla problematiche e criticità storiche all'interno di tutti i settori della società. Basta però leggere un qualsiasi giornale per capire dove queste problematiche sono più radicate, ovvero nel sistema di trasporto pubblico".

Si apre così una nota della Consulta provinciale degli studenti di Livorno.

"Fortunatamente ad oggi grazie al lavoro di Prefettura, Provincia e Regione il trasporto scolastico avviene generalmente in sicurezza e senza eccezionali problemi (che puntualmente segnaliamo), ma quando finalmente la pandemia sarà finita, cosa succederà? - si chiedono gli studenti - La nostra paura è che si torni alle 'vecchie tradizioni' e disservizi del pre-Covid, senza imparare niente dalla situazione in corso".

"Per questo come Consulta Provinciale degli Studenti abbiamo deciso di proiettare lo sguardo oltre l'autunno per ripensare insieme alle istituzioni e ai gestori il sistema di trasporto della nostra provincia, portando esigenze ed istanze degli studenti soprattutto pendolari. - prosegue la nota - Così abbiamo chiesto un programma di tavoli con Provincia, Regione e gestori per tutti i tre tipi di trasporto: ruota, rotaia, navale. Abbiamo già ottenuto la disponibilità delle due istituzioni ma aspettiamo la conferma delle aziende".

Per la Consulta provinciale degli studenti "Al centro dell'attenzione ci saranno il potenziamento dei servizi extraurbani, la riduzione di tempi morti e costi per i pendolari, zona urbana unica all'Elba e anche un aggiornamento sostenibile di mezzi e strutture". 

"Diritto alla mobilità, diritto allo studio e ambiente non possono essere separati, ne oggi ne in futuro", conclude la Consulta provinciale degli studenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno
Quinos
Operazione Finanziata dal POR-FESR Toscana 2014-2020
Por Creo