{*/literal}{$bannerGoogleTag[$company]["desktop"]["gtm"]}{literal*}
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
martedì 09 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Via d'uscita dalla pandemia è vicina, il Recovery è un'opportunità per le donne»

Finanziato il progetto "Studiare a Volterra"

Finanziato dal Comune di Volterra il progetto promosso dalle scuole “Studiare a Volterra”. Ecco esattamente di cosa si tratta



VOLTERRA — L’amministrazione comunale di Volterra ha finanziato il progetto “Studiare a Volterra” che, promosso dagli Istituti Superiori di Volterra I.T.C.G. “F. Niccolini” e I.I.S. “G. Carducci”, ha l’obiettivo di facilitare la frequenza delle studentesse e degli studenti provenienti dall’Alta e Bassa Val di Cecina, dalla Valdera e dalla Val d’Elsa negli istituti superiori della città.

“Anche questo anno – dichiara l’assessora all’Istruzione del Comune di Volterra Viola Luti – abbiamo finanziato il progetto “Studiare a Volterra” per incentivare le iscrizioni negli istituti superiori della nostra città, potenziando il trasporto scolastico e offrendo misure a sostegno delle famiglie. L’importo stanziato di 2500 euro, relativo al periodo da gennaio a giugno dell’anno scolastico 2020/21, permetterà, infatti, di coprire i costi dei servizi di trasporto, di effettuare interventi a favore delle famiglie e di realizzare numerose iniziative di orientamento rivolte agli studenti in uscita dalle Scuole Secondarie di primo grado. Questo progetto, assieme ad altre iniziative promosse dall’amministrazione comunale, - conclude Luti - si inquadra all’interno di un percorso di promozione e di valorizzazione degli indirizzi scolastici della nostra città, attraverso il miglioramento dei servizi e con il potenziamento dell’offerta formativa.” 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno