QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
lunedì 21 settembre 2020
corriere tv
Di Battista a Bari: «Il Movimento 5 stelle deve ricostruire la propria identità»

NOSnews giovedì 03 settembre 2020 ore 15:48

A Firenze, Pisa e Siena per il test di Medicina

Gli studenti universitari si sono misurati con la prova d'ingresso caratterizzata dalle nuove disposizioni per limitare il contagio da Covid-19



FIRENZE — Mascherine obbligatorie, banchi distanziati ed alcune novità logistiche per la prova di ammissione alla facoltà. Settembre si è aperto con i test di ingresso a livello nazionale e locale per le matricole del 2020, anno segnato dall'epidemia di Covid-19. La grande novità: il candidato, indipendentemente dalla sede indicata come preferenza di assegnazione, ha sostenuto la prova presso l’ateneo della provincia di residenza. Per la prima volta in Italia molti studenti hanno indirizzato la scelta della facoltà tenendo conto anche delle distanze dagli Atenei per evitare il rischio di non poter frequentare le lezioni o di ritrovarsi lontani da casa per troppo tempo a causa di complicazioni sul fronte dell'emergenza sanitaria.

La Fortezza da Basso di Firenze ha ospitato i 1544 candidati iscritti alla prova di ammissione a Medicina e chirurgia e in odontoiatria e protesi dentaria dell'Università di Firenze. Posti disponibili per medicina 365 più 20 per studenti extracomunitari e per odontoiatria 33 più 2 per i non comunitari.  

Una tensostruttura ha ospitato a Pontedera le prove di ammissione dell’Università di Pisa, il 3 settembre il test per Medicina e chirurgia più odontoiatria per 1227 partecipanti per 274 posti per medicina e 17 per odontoiatria, l’8 settembre la prova per le  professioni sanitarie con 1992 iscritti per 634 posti disponibili e il 16 settembre Scienze della formazione primaria con 414 iscritti per 90 posti.

Si è tenuta invece nell'ex manicomio del San Niccolò e nel complesso Mattioli a Siena la prova di ammissione al corso di laurea in Medicina e chirurgia dell'Università di Siena. Sono stati 727 gli studenti ammessi per i 246 posti disponibili. 

Tag
 
Programmazione Cinema