{*/literal}{$bannerGoogleTag[$company]["desktop"]["gtm"]}{literal*}
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
domenica 07 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
A Sanremo vince il rock dei Maneskin

Il supporto psicologico entra in classe

studenti

Nel bando emanato dal Comune saranno gli studenti a esprimere i loro bisogni, a cui l'amministrazione risponderà con le risorse disponibili



SESTO FIORENTINO — Una ricognizione del fabbisogno di servizi di supporto psicopedagogico nelle scuole del territorio: è quanto promuove il Comune di Sesto Fiorentino attraverso il bando aperto fino al prossimo 23 febbraio e consultabile sul sito istituzionale. Istituti comprensivi e scuole secondarie di secondo grado potranno presentare progetti finalizzati a migliorare le relazioni all'interno della comunità-classe e in ambito familiare, potenziare la capacità di ascolto, confronto e collaborazione tra insegnanti, genitori e alunni, sostenere la comunità scolastica per prevenire e contenere forme di disagio e malessere psicofisico legato all'emergenza Covid-19.

Sulla base delle proposte e delle necessità emerse, l'amministrazione comunale provvederà, nei limiti del bilancio, a stanziare le risorse necessarie. "L'emergenza sanitaria ha provato duramente tutte le comunità scolastiche - ricorda l'assessore all'istruzione Silvia Bicchi - ed è indispensabile fornire agli istituti appropriati strumenti di supporto psicologico, in una fase molto delicata soprattutto per chi alle spalle ha contesti fragili o problematici. Si tratta di uno dei risvolti più drammatici della pandemia, le cui conseguenze segneranno a lungo le nostre vite, acuendo le diseguaglianze e il disagio psicologico, rischiando di accrescere il fenomeno della dispersione scolastica". 

"Come amministrazione - rammenta ancora l'assessore - siamo intervenuti con diversi strumenti in questi mesi, soprattutto volti a fornire un sostegno materiale con progetti di supporto della didattica distanza, oggi facciamo un passo ulteriore tanto importante quanto necessario per il benessere dei nostri ragazzi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno