Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

terraNOStra sabato 01 maggio 2021 ore 10:00

Gemellaggio nel nome di Passannante

La Torre della Linguella di Portoferraio

Un percorso di Educazione civica del Foresi insieme alla città lucana nel nome di Passannante che fu prigioniero alla Torre della Linguella



PORTOFERRAIO — Si procede spediti verso l'appuntamento con Passannante, voluto dall'istituto "Foresi" di Portoferraio e in programma il 14 Maggio al complesso della Linguella. Un evento rientrante nel progetto di educazione civica, che si concluderà appunto con la giornata denominata “Ecce Homo: Giovanni Passannante”, con il coinvolgimento del territorio.

Proprio ieri il Consiglio Comunale di Portoferraio ha approvato il Gemellaggio fra Portoferraio e il Comune di Savoia di Lucania, paese natale di Giovanni Passannante. L'attentatore alla vita di re Umberto I di Savoia (il 17 novembre del 1878, con un temperino con una lama lunga 4 dita) trascorse dieci anni durissimi di carcerazione nella Torre della Linguella, in una cella bassa, stretta e collocata sotto il livello del mare.

Il gemellaggio fa tesoro della collaborazione avviata da qualche tempo tra il nostro Istituto e il Comune lucano, orientata a ricordare Passannante attraverso un ampliamento dell’offerta formativa che prevede percorsi tematici di Educazione civica del Liceo delle scienze umane e di Enogastronomia dell'Alberghiero (rivisitazione dei prodotti e dei piatti tipici delle due realtà). 

Ecco anche il coinvolgimento del Foresi e dell'I.S.I.S. "Giovanni Paolo II" di Maratea (Pz), coordinati dal Centro Mediterraneo delle Arti di Rivello (Pz), che ha realizzato uno spettacolo teatrale e un film per far conoscere Passannante. 

Non appare superfluo, in questo contesto, ricordare che il Passannate svolse l'attività di cuoco a Potenza e a Salerno, dove aveva avviato un’osteria in cui “faceva mangiare gratuitamente”.

L'intenzione dei due comuni gemellati è di dar vita a un programma di scambi e iniziative da realizzare nel triennio 2021-2023, a cominciare, appunto, dall'evento di metà maggio. E proprio in questa direzione, lunedì scorso è stato realizzato un sopralluogo all'area della Linguella da parte di rappresentanti del Foresi e del Comune. Nei prossimi giorni verrà reso noto l'articolato programma della manifestazione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno
Quinos
Operazione Finanziata dal POR-FESR Toscana 2014-2020
Por Creo