{*/literal}{$bannerGoogleTag[$company]["desktop"]["gtm"]}{literal*}
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
martedì 09 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Via d'uscita dalla pandemia è vicina, il Recovery è un'opportunità per le donne»

I ragazzi del Passaglia decorano le pensiline

Pensilina decorata
Una delle pensiline decorate. Il disegno è di Caterina Luchi (5B)

L'idea è venuta all'azienda di trasporto pubblico CttNord, che ha coinvolto alcune classi per avere disegni a tema natalizio ora esposti alle fermate



LUCCA — Le pensiline delle fermate degli autobus a Lucca si popolano di Babbi Natale, elfi, fatine coi regali e gesti di tenerezza con il migliore amico cane. Il merito è dei disegni realizzati da alcuni studenti dell'Isitituto d'arte Passaglia di Lucca, ovvero Bianca Benedetti, Caterina Luchi, Andrea Menicucci, Sara Novi, Vittorio Passaglia, Maria Luce Runggatscher Runa e Asia Matutini delle classi quinte B e C.

L'iniziativa che allieta i passeggeri e rende la città più addobbata che mai è dell'azienda di trasporto pubblico CttNord: "Gli studenti - spiegano - hanno ideato e realizzato alcuni disegni in tema natalizio che l’azienda ha collocato presso sei pensiline di attesa del bus. Le decorazioni sono state realizzate grazie al contributo di IGPDecaux che ha riprodotto ed esposto gratuitamente i disegni degli studenti che hanno inviato il loro lavoro".

La fatica dei ragazzi verrà premiata dal CttNord con un abbonamento bus omaggio, ma intanto arrivano i ringraziamenti da parte della consigliera di amministrazione del consorzio Simona Deghelli, rivolti agli "studenti per i bellissimi lavori da loro prodotti", ma anche alla dirigente della scuola Maria Pia Mencacci e ai docenti Barbara Baroncelli, Maria Teresa Biagioni e Federico Baldassini.

La dirigente del Passaglia Mencacci contraccambia, augurandosi che "il progetto prosegua e possa svilupparsi ulteriormente". “La collaborazione con Ctt - sottolinea Mencacci - è un esempio molto interessante di interazione tra la nostra scuola e la realtà del territorio. E' bello vedere i luoghi della quotidianità cittadina trasformati e rallegrati dalla creatività dei ragazzi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno