google ads
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Torna "Un poster per la pace"

Il concetto è rivolto agli studenti delle scuole di età fra gli 11 e i 13 anni. Ecco le scuole che hanno aderito al corso dei Lions



ISOLA D'ELBA — Anche quest’anno, per la quinta volta, il Lions Club Isola d’Elba ha stabilito di aderire al Concorso Internazionale “Un Poster per la Pace” indetto da oltre dieci anni dalla International Association of Lions Clubs con tema “Osate sognare”.

Alla prova, il cui scopo, oggi purtroppo quanto mai attuale, è quello di esortare gli adolescenti, utilizzando anche lo stimolo della competizione, a perseguire, coinvolgendo il più possibile anche gli altri attori del loro ambito di vita, questo bene tanto prezioso quanto instabile.

Come previsto dall’apposito regolamento possono partecipare studenti di tutto il mondo di età compresa fra gli 11 e i 13 anni che devono eseguire le loro opere da soli nella loro sede scolastica senza alcun aiuto o collaborazione esterna.

Quest’anno alla richiesta di partecipazione del Lions Club Isola d’Elba hanno aderito le Scuole Medie di Capoliveri, Marciana Marina, Porto Azzurro, Portoferraio e Rio, i cui ragazzi hanno prodotto oltre 218 elaborati, che nel pomeriggio di martedì 14 novembre sono stati esaminati da una commissione guidata dal Maestro Luciano Regoli composta da alcuni soci del Club e insegnanti d’arte degli Istituti partecipanti con lo scopo di scegliere i migliori di ogni Scuola, da trasmettere alla Sede Distrettuale Lions di Firenze per le successive selezioni regionale, nazionale e mondiale, ed alcuni altri degni di menzione.

I risultati delle scelte verranno comunicati nel corso di un’esposizione dei poster da attuarsi a breve, nel corso della quale verrà offerto un premio ai migliori di ogni Scuola ed un ricordo a tutti i partecipanti.

"Ci preme in oltre fa rilevare che il Maestro Regoli non ha nascosto di essersi trovato spesso in imbarazzo nell’indicare la scelta visto l’alto livello di molti disegni giunti alla giuria esaminatrice, per cui sulla preferenza hanno influito piccoli particolari, effetti cromatici, sensazioni percepite o sfumature del messaggio trasmesso dall’immagine.Resta solo da augurarsi che il quasi impossibile accada: che a uno dei nostri bravi ragazzi vada il primo premio mondiale consistente nella somma di $ 5.000 ed un viaggio con due accompagnatori per partecipare alla premiazione finale che si terrà a New York nella sede ONU", concludono dal Lions Club Isola d’Elba.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno
Quinos
Operazione Finanziata dal POR-FESR Toscana 2014-2020
Por Creo