Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
venerdì 03 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti, Draghi: «Più coinvolgimento dei Paesi europei, i flussi legali sono una risorsa, non una minaccia»

All'Alberti Dante campioni in Sicurezza

locandina

La 4F dell'istituto fiorentino vince il contest ideato dall'Iis. L'Artiglio di Viareggio al terzo posto, premio speciale al Da Vinci Fascetti di Pisa



FIRENZE — Oltre 2.000 studenti collegati in streaming da tutta l’Italia per la Giornata Mondiale della Salute e Sicurezza 2021. Gli spunti di riflessione sono stati offerti dalle classi finaliste del Contest – Il Valore della Sicurezza, ideato dall’Istituto Italiano per la Sicurezza (Iis) a conclusione dell’omonimo Percorso per lo sviluppo di Competenze Trasversali e per l'Orientamento organizzato da Iis in collaborazione con Ufficio Scolastico Regionale e Anpal Servizi Toscana.

A vincere il Contest è stata la 4 F dell’Iis Alberti - Dante di Firenze che ha preceduto la 5 Aen dell’Iss Ferraris di Acireale a Catania e la 4 Acn dell’Iis Galilei – Artiglio di Viareggio. Il premio speciale Beyond the target è andato ad uno dei gruppi di lavoro della 4 Bta dell’Iis Da Vinci – Fascetti di Pisa.

I progetti finalisti sono stati sviluppati in forma di cortometraggi e presentazioni: i ragazzi hanno lavorato su varie aree tematiche spaziando dal Lavoro alla Strada, dalla Salute alla Violenza ed ancora dalla Sicurezza a bordo di yatch fino ai rischi nei laboratori scolastici, usando anche l’inglese e avvicinandosi ai più piccoli attraverso un fumetto.

Alla sessione di ieri ha partecipato Cristina Grieco che, in rappresentanza anche del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e di Indire, si è rivolta direttamente ai ragazzi sottolineando: “La sicurezza non è un optional e di lavoro si continua a morire, inserire la cultura della sicurezza nel curricolo dello studente, facendo diventare voi i protagonisti con la vostra creatività e anche curiosità, è sicuramente un altro modo di apprendere".

locandina

Il Pcto, basato sulla metodologia della Peer Safety Education ideata da IIS, è stato progettato per accrescere la Cultura della Sicurezza e la Consapevolezza del Rischio tra le nuove generazioni, con un occhio particolare allo sviluppo delle Soft Skill ed agli obiettivi dell’Agenda Onu 2030. L’edizione appena conclusa ha raccolto oltre 3.000 iscritti appartenenti a scuole secondarie di secondo grado di diversi indirizzi (150 classi di Licei, Istituti Tecnici e Professionali) di tutta la Toscana e di altre regioni (Lombardia, Lazio, Sicilia).

E ora si guarda avanti: la seconda edizione ha già raccolto la manifestazione d’interesse di circa 2.800 studenti e si candida a diventare buona pratica da diffondere a livello nazionale. La giuria, composta da manager ed operatori di settore, ha selezionato i finalisti attraverso una valutazione dei progetti legata sia della qualità ed originalità dei materiali che della capacità di divulgazione e coinvolgimento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno
Quinos
Operazione Finanziata dal POR-FESR Toscana 2014-2020
Por Creo