QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
giovedì 03 dicembre 2020
corriere tv
Vaccino anti-covid, Ippolito: «Chi è stato positivo non dovrà farlo»

NOSnews venerdì 21 agosto 2020 ore 15:48

Il 14 Settembre tutti in classe in Toscana

scuola banchi

La giunta regionale ha ufficializzato la data per il rientro in classe dopo la sospensione per il Covid. Ma ancora non tutte le regole sono definite



FIRENZE — La prima campanella suonerà di nuovo il 14 Settembre in tutte le scuole della Toscana. La data è stata ufficializzata dalla giunta regionale toscana con un giorno di anticipo rispetto al termine ultimo del 15 Settembre fissato da una precedente delibera e garantirà l’avvio della didattica con l’inizio della settimana, allineandosi alle disposizioni nazionali date dal Ministero dell’Istruzione per la ripartenza delle lezioni. 

E mentre molti genitori hanno iniziato a ordinare penne, quaderni, matite e diari in vista del ritorno in presenza in classe, sulle regole per la ripartenza dopo lo stop per il lockdown e i mesi di didattica a distanza c’è ancora incertezza tra necessità di potenziare l’organico, spazi da trovare e banchi da sistemare per garantire il rispetto delle distanze sociali. 

Intanto alla fine di una lunga serie di riunioni, il Comitato Tecnico Scientifico ha confermato la necessità di rendere obbligatoria la mascherina nelle aule per gli studenti dai 6 anni in su. Sugli eventuali casi di contagio a scuola per ora l’orientamento è quello di valutare caso per caso. Decisioni, comunque ancora suscettibili di cambiare: determinante per il ritorno a scuola, il primo vero ritorno alla normalità in epoca Covi, sarà l’andamento dei contagi da qui al suono della campanella.

Tag
 
Programmazione Cinema