QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
lunedì 21 settembre 2020
corriere tv
Di Battista a Bari: «Il Movimento 5 stelle deve ricostruire la propria identità»

NOSnews mercoledì 26 agosto 2020 ore 13:35

Consigli per risparmiare sulla spesa scolastica

In foto una studentessa del Liceo Colonna

Il Codacons ha reso noto un vademecum dedicato alle famiglie che devono affrontare l'acquisto di libri e cancelleria per il nuovo anno scolastico



FIRENZE — Settembre si avvicina ed il rientro in presenza o la didattica a distanza richiedono delle spese per libri e cancelleria. Secondo il Codacons "Un salasso sta per abbattersi sulle spalle degli italiani per l’acquisto dei libri scolastici e il corredo scolastico, in particolar modo, per le famiglie che hanno figli che si apprestano a compiere il salto dalle medie alle superiori".

“Non basta la situazione critica che stiamo vivendo per la pandemia - ha detto il presidente del Codacons, Marco Donzelli - si aggiunge per molte famiglie l’aumento di libri e del materiale scolastico".

Come fare per risparmiare? Codacons propone un decalogo di consigli utili.

"Non seguite le mode. Le televisioni bombardano i vostri figli con pubblicità mirate agli acquisti necessari per la scuola, allontanateli dalla TV e non fatevi condizionare dal mercato pubblicitario. Non inseguendo le mode, per il corredo potreste spendere il 40 per cento in meno, acquistando prodotti di identica qualità. Basta non comprare gli articoli legati ai personaggi dei cartoni animati o bambole famose. Supermercato? Nei supermercati si può arrivare a risparmiare fino al 30 per cento rispetto alla cartolibreria. Andate con la lista dettagliata della spesa e obbligatevi a rispettarla. In questo periodo alcune catene di supermercati vendono i prodotti scolastici addirittura a prezzi stracciati. Vengono venduti addirittura sottocosto, contando sul fatto che comunque finirete per acquistare anche tutto il resto. Approfittatene! Rinviate gli acquisti. Abbiamo la pessima abitudine di acquistare subito tutto quello che servirà nel corso dell’anno. Le scorte di quaderni e penne si possono anche comprare in un momento successivo. Spesso, aspettando, si risparmia. Aspettate i professori. Dal compasso ai dizionari è bene attendere le disposizioni dei professori, onde evitare acquisti superflui o carenti. Offerte promozionali e kit a prezzo fisso. Possono essere convenienti. Confrontate comunque sempre i prezzi e controllate la qualità del prodotto, specie per lo zaino. Mercatino dell'usato. Cercare libri usati tramite i social network contattando i ragazzi di anni precedenti".

Tag
 
Programmazione Cinema