Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
lunedì 04 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, si stacca un seracco di ghiacciaio a Punta Rocca: il video del crollo

Agrario, si pensa a una sede a Venturina

Foto di repertorio

La decisione deliberata dalla conferenza d'istruzione di zona, ora i sopralluoghi per individuare la sede



CAMPIGLIA MARITTIMA — A Venturina Terme potrebbe tornare l'istruzione superiore. La conferenza dell'istruzione della zona Val di Cornia ha infatti deliberato per gli indirizzi sulla programmazione dell'offerta formativa per l'anno scolastico 2023-24 la proposta di attivazione del nuovo indirizzo agrario dell'Istituto Einaudi Ceccherelli di Piombino a Venturina Terme. 

Le premesse dell'iniziativa sono arrivate direttamente dalla potenziale utenza, che, come ha rilevato il dirigente dell'Isis Einaudi Ceccherelli, Carlo Maccanti, evidenzia una richiesta di frequenza dell'indirizzo agrario proveniente soprattutto dai comuni della zona, in maniera minima da Piombino, e dal fatto che gli istituti oggi presenti siano lontani e non riescano comunque ad assorbire la domanda. La destinazione di Venturina Terme si presenta come baricentrica rispetto ad un ampio comprensorio che si estende oltre la Val di Cornia. Nella scelta è stata fatta anche una riflessione sulla tipologia dell'istituito, rispetto alla quale il dirigente ha sottolineato che dal momento che Cecina ha un istituto tecnico agrario, la scelta più opportuna potrebbe essere quella dell'istituto professionale, ma che questi dettagli possono essere meglio approfonditi anche in seguito. La localizzazione a Venturina Terme garantisce la soluzione ottimale dal punto di vista logistico, essendo una località sulla linea ferroviaria tirrenica con una stazione di riferimento per i principali treni e trovandosi sia sulla tratta principale degli autobus dall'interno verso il mare e sulla direzionale viaria della variante e della vecchia Aurelia.

Si sono svolti a cura del Comune e della Provincia, competente per l'edilizia scolastica delle scuole superiori, i sopralluoghi in diversi edifici sul territorio comunale che potrebbero essere adatti ad essere trasformati in scuola. I tecnici, la scuola e gli amministratori hanno fatto un quadro d'insieme e da subito sarà avviato uno studio di fattibilità per dare gambe al progetto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno
Quinos
Operazione Finanziata dal POR-FESR Toscana 2014-2020
Por Creo