QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
venerdì 03 luglio 2020
corriere tv
Fase 3, Zaia: «Lunedì nuova ordinanza, inasprirà misure»

NOSnews domenica 14 giugno 2020 ore 11:34

Saluti all'aperto per la fine dell'anno scolastico

I comuni hanno organizzato eventi all'aperto per consentire ad alunni e famiglie di incontrarsi alla fine dell'anno segnato dall'epidemia Covid



BORGO SAN LORENZO — Sono stati tanti i comuni toscani che hanno organizzato eventi per consentire ad alunni e studenti di salutarsi per la fine dell'anno scolastico. La scelta è ricaduta su parchi e giardini.

Sabato 13 Giugno ha visto il primo “Saluto nel Parco” a Borgo San Lorenzo che ha messo a disposizione delle famiglie dei bambini per l'ultimo anno di scuola Infanzia, l'ultimo anno di scuola Primaria e l'ultimo anno Secondaria di Primo Grado il Parco di Villa Pecori Giraldi. Un incontro con il necessario distanziamento sociale e senza rinfreschi.

Venerdì 12 Giugno saluti a distanza anche nel Chianti dove una piantina è stata utilizzata come segnaposto ad indicare agli allievi delle quinte classi delle scuole primarie di Greve in Chianti e Strada in Chianti il punto in cui sedersi, nell'area dei campi sportivi messi a disposizione per l'occasione dal Comune di Greve in Chianti. “Il nostro omaggio, tratto dal mondo della natura, vuole essere un regalo per gli studenti che si ritroveranno in forma straordinaria - ha detto l'assessore alle politiche educative Maria Grazia Esposito - e un augurio alla comunità perché l'educazione e la formazione siano semi da coltivare ogni giorno per costruire insieme il futuro del nostro territorio”. Sabato 13 sono stati gli impianti sportivi di Greve e Strada ad accogliere il saluto di fine anno scolastico di alunni e insegnanti. “Non è stata la scuola ad allontanare i bambini - ha detto il sindaco Paolo Sottani - il messaggio che intendiamo dare è vivere in modo positivo la fine dell'anno ed offrire a coloro che non hanno potuto studiare e imparare con i coetanei la possibilità di ritrovarsi e condividere il valore comunitario della scuola che cresce insieme ad ognuno di noi”.

Tag
 
Programmazione Cinema