Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Jacobs: «Sono solo nato in Texas, l'Italia è la mia Nazione». Tamberi: «Sono l'uomo più felice al mondo»

soNOSolidale martedì 04 dicembre 2018 ore 08:03

Progetto Unicef "Scuole Amiche"

Consegnati alla Leopolda gli attestati alle scuole "amiche" della provincia di Pisa



PISA — Il 28 novembre, alle ore 9.00, con una bella cerimonia, nella sala conferenze dell’Antica Stazione Leopolda di Pisa, sono stati consegnati gli attestati di "Scuola Amica dei Bambini e dei Ragazzi", rilasciati dal Ministero di Istruzione, Università e Ricerca e dal Comitato italiano per l'UNICEF, come riconoscimento per l'attività svolta da scuole e studenti nella promozione e attuazione della Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza. Gli attestati riportano le firme del Ministro dell'Istruzione e del Presidente dell'UNICEF Italia. Erano presenti la prof. Michela Lupia, in rappresentanza dell'Ufficio Scolastico Provinciale, il prof. Giuseppe De Benedittis e la dott. Patrizia Falcone rispettivamente presidente in carica e "past-president" del Comitato Provinciale dell'UNICEF di Pisa. La regia della mattinata era affidata alla prof. Daria Bandecchi responsabile del settore scuole del Comitato e con lei c'erano Stefana, Domenica e Silvia, volontarie Unicef. Dopo una breve introduzione del Presidente e della Past President si è dato luogo alle fasi della premiazione. Erano presenti, del comune di Pisa: alcuni studenti della scuola "Fucini", accompagnati dal loro prof. Alduini e della scuola “Fibonacci” con l'insegnante Basoccu. Era presente l'Istituto Comprensivo “Strenta Tongiorgi”, con una rappresentanza di studenti accompagnati dalla prof. Lucchese e così il Liceo Artistico “Russoli” i cui studenti sono stati introdotti dal prof. Filippi e dalle proff. Muzio e Giansante. Erano presenti inoltre la scuola "Mariti" di Fauglia con le insegnanti Campani e Spadaro e l’Istituto Comprensivo di S.Croce sull'Arno, con le insegnanti Lazzeri e Quilici, e infine l'Istituto Comprensivo "Niccolini" di S.Giuliano Terme con gli studenti accompagnati dalla prof. Marano e l’IPSIA “Fibonacci“ di Pontedera rappresentato dal prof. Salvini. Ogni gruppo di studenti ha esposto sinteticamente e brillantemente il lavoro svolto nell'anno passato e alcuni gruppi hanno dichiarato di essere già impegnati a un progetto per l’anno scolastico in corso, come gli studenti di Fauglia che hanno descritto le prime fasi del lavoro sul tema della risorsa acqua. Altre scuole della provincia si stanno aggiungendo al progetto Scuola Amica e a fine maggio, prima del termine dell'anno scolastico, queste scuole presenteranno all’Unicef e al MIUR i lavori realizzati.

Giuseppe De Benedittis

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno
Quinos
Operazione Finanziata dal POR-FESR Toscana 2014-2020
Por Creo