QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
lunedì 28 settembre 2020
corriere tv
Tridico, Briatore a ‘Non è l'Arena': «Non puoi dare 60mila euro a una persona che gestisce 400 miliardi»

NOSnews lunedì 09 marzo 2020 ore 13:42

Corsi in rete, la scuola ai tempi del Coronavirus

Gli studenti del Polimoda di Firenze provenienti da oltre 70 paesi diversi sperimentano la didattica online durante i giorni di sospensione



FIRENZE — L'emergenza Coronavirus ha decretato la chiusura delle scuole stabilita dal Presidente del Consiglio e così alcuni istituti hanno potenziato la tecnologia. In un solo giorno Polimoda ha dispiegato 30 lezioni online su piattaforma di e-learning Blackboard e revisioni dei progetti degli studenti via Skype e WhatsApp mentre il primo Open Day online del 13 marzo sta registrando un’adesione mai vista in precedenza. 

“Stavamo già da tempo lavorando all’implementazione dell’online learning e quando è scoppiata l’emergenza Coronavirus non è stato difficile organizzarci -  ha spiegato il direttore Danilo Venturi - La tecnologia ci aiuta a dare un minimo di continuità alle lezioni, ma anche a stare vicini agli studenti e alle loro famiglie in un momento difficile per tutti. Dobbiamo essere consapevoli che siamo di fronte ad un passaggio di portata storica e che superata l’emergenza resterà un cambiamento generale di stile di vita con cui fare i conti. Perciò a Polimoda si è coniato un nuovo verbo: il futuro remoto”.

Polimoda che accoglie oltre 2300 studenti internazionali per la prima volta  si rivolgerà ai potenziali studenti e alle loro famiglie da remoto, consentendo a un pubblico potenzialmente illimitato di conoscere l’istituto e i corsi, incontrare virtualmente i responsabili della didattica, fino a programmare dei video colloqui individuali con uno dei leading teacher.

Tag
 
Programmazione Cinema