Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

NOSnews giovedì 14 ottobre 2021 ore 10:21

Incontriamoci al liceo Carducci

Nasce un Campus di orientamento rivolto a tutti gli studenti in uscita dalle scuole medie dell'Alta Valdicecina e della Valdera



VOLTERRA — Con il progetto “Incontriamoci al Liceo Carducci” nasce il Campus di Orientamento rivolto alle alunne e agli alunni che frequentano le classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado della Valdera e della Valdicecina per promuovere le iscrizioni al Liceo Classico di Volterra.

“Con grande piacere – ha commentato Viola Luti, assessora all’Istruzione del Comune di Volterra - abbiamo accolto e sostenuto il progetto presentato dall’Istituto Istruzione Superiore per incentivare le azioni di orientamento scolastico e per facilitare le iscrizioni a un indirizzo storico della nostra città che svolge un ruolo fondamentale per la vita culturale di Volterra. Metteremo, infatti, a disposizione delle guide per le visite ai siti di interesse archeologico e copriremo le spese relative al pranzo e ai trasporti per le alunne e egli alunni". 

"Un grazie particolare alla prof.ssa Silvia Gentilini per aver promosso questo progetto e per aver messo a disposizione del Liceo Carducci di Volterra, nel corso degli anni, la sua professionalità e la sua passione. Questa iniziativa – conclude Luti - consolida il rapporto tra il Comune e le istituzioni scolastiche della città, una collaborazione fondamentale per la promozione del diritto allo studio e per sostenere la qualità dell’offerta formativa dei nostri istituti”.

“Il progetto “Incontriamoci al Liceo Carducci”, realizzato con la collaborazione ed il sostegno del Comune di Volterra, - dichiara la dirigente scolastica dell’Istituto di Istruzione Superiore Carducci di Volterra - si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di primo grado del territorio ed offre ad alcuni di loro la possibilità di vivere una giornata da studenti del Liceo classico. Gli alunni coinvolti si avvicineranno allo studio del latino e del greco attraverso attività didattiche in forma di gioco, potranno scoprire o riscoprire luoghi storicamente significativi della città di Volterra e avranno la possibilità di confrontarsi con studenti più grandi per meglio comprendere come utilizzare concretamente alcune competenze maturate durante il percorso liceale. Al termine della giornata di studio i ragazzi coinvolti avranno avuto la possibilità di conoscere quel mondo immenso e sfaccettato che caratterizza la classicità e avranno potuto toccare con mano quanto la città di Volterra e il suo Liceo siano luoghi privilegiati per poterci entrare in contatto. La nostra scuola – conclude Tani - da alcuni anni dedica una attenzione particolare all’archeologia e collabora con Enti e Istituzioni per dare ai propri studenti la possibilità di fruire in maniera diretta e personale della ricchezza, in ambito storico, artistico e archeologico, di Volterra”.

Il progetto, che questo anno è in forma sperimentale per il liceo classico, potrà coinvolgere gli altri indirizzi scolastici della città.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno
Quinos
Operazione Finanziata dal POR-FESR Toscana 2014-2020
Por Creo