Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
mercoledì 20 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Segre: «Le parole di Salvini? Sono scaramantica, mi allungano la vita»

terraNOStra mercoledì 25 novembre 2020 ore 13:11

Studenti toscani e tedeschi uniti online dalle api

Studenti grevigiani e tedeschi lavorano alla realizzazione di più prodotti informativi sul tema della biodiversità per un nuovo progetto Erasmus



GREVE IN CHIANTI — L’Istituto comprensivo Giovanni da Verrazzano di Greve in Chianti, diretto dalla dirigente scolastica Francesca Ortenzi, ha partecipato ad un progetto Erasmus in tandem con la scuola di Veitshöchheim, città con la quale l’amministrazione grevigiana stringe una relazione di scambi culturali, sociali ed educativi da quasi 30 anni.

Gli studenti si confronteranno, lavorando on line, sul tema della tutela dell’ambiente e della biodiversità sull’esempio delle api. Per la partecipazione al progetto gli studenti di Greve in Chianti hanno realizzato un logo ispirato ai temi della sostenibilità e dell’operosità tipico dell’insetto, produttore naturale di miele.

“Il progetto prevede la realizzazione di alcuni prodotti a più mani sui quali i ragazzi lavoreranno a distanza e in presenza durante i soggiorni, quando sarà possibile viaggiare - ha detto la dirigente scolastica Francesca Ortenzi - un dizionario con vocaboli specifici di apicoltura, un calendario, un poster e una brochure di sensibilizzazione sull'importanza delle api per l'ecosistema. Un progetto trasversale, pluridisciplinare, oltre che interculturale che vede il coinvolgimento di tutto l'istituto, alunni, docenti e genitori. Un'occasione di scambio e di confronto anche per i docenti, oltre che di crescita e di arricchimento professionale”.

Per il momento gli alunni lavoreranno sulla tematica a distanza, sia in inglese che in tedesco, tramite la piattaforma europea etwinning. Nel momento in cui sarà di nuovo consentito viaggiare il progetto andrà avanti con due occasioni di soggiorno ospitate da famiglie italiane per i ragazzi tedeschi e altrettante per gli alunni italiani in Germania. A curare il progetto è la professoressa Cristina Turchi.

Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno