QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
domenica 24 marzo 2019

hanNOScritto giovedì 14 marzo 2019 ore 18:53

VITA DA RICCI presentata ai bambini del MEYER

​Colorare, sorridere e un po'... guarire con la famiglia dei ricci di una giovanissima autrice.



FIRENZE — Domenica 10 marzo alla ludoteca dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, Elena Riccioni, studentessa del liceo “G.Marconi” di San Miniato (PI), ha presentato il suo secondo libro illustrato per bambini “Vita da ricci”. Tratta di un bosco di amici e vi proseguono le sorprendenti avventure di due piccoli ricci protagonisti: Erberina e Pinetino.“È stata un’emozione unica” ha affermato l’autrice “ho conosciuto dei bambini fantastici, pieni di voglia di fare, di scoprire cose nuove e dotati di grande creatività. Per non parlare degli educatori e dei volontari che si occupano di loro; persone determinate, sorridenti e molto gentili, capaci di trasmettere gioia, fiducia e serenità”.

Elena ha esordito parlando ai bambini del magico bosco di Fior di Rose, dove abitano i riccetti; ha descritto i vari personaggi: Pinetino, il riccetto protagonista, la sorella Erberina, gli amici Pit e Lily pettirosso, il riccetto chitarrista Rock de’ Ric, l’albero dalle foglie d’argento Argi … , per poi passare alla lettura animata dei quattro racconti che compongono il libro.“Raccontaci un’altra storia! Raccontaci un’altra storia!” hanno esclamato i bambini euforici. 

L’autrice, dopo la narrazione dei racconti, ha dato il via al laboratorio creativo di Vita da ricci. I bambini, di età compresa tra i due e i dieci anni, hanno dato libero sfogo alla loro fantasia, colorando i disegni dei personaggi e decorandoli con stoffa, cartapesta, nastri, fiocchi, bottoni … E' stato un vero e proprio laboratorio interattivo, dove l’immaginazione e la fantasia hanno generato gioia e speranza. “Il sorriso di quei bambini mentre ascoltavano le storie di Vita da ricci, mi ha reso davvero felice e mi ha motivato a continuare a coltivare la mia passione per la scrittura e l’illustrazione” ha dichiarato l’autrice. Un ambiente davvero colmo d’amore e di affetto quello della ludoteca dell’ospedale pediatrico Meyer, che ha invitato Elena a pianificare nuove presentazioni dei suoi libri Vita da ricci, con laboratori creativi.

“Un grazie speciale a tutti i bambini del Meyer, agli educatori e ai volontari” ha detto Elena, “per la bella esperienza vissuta insieme, tra le magiche storie del bosco di Fior di Rose!”

Elena Riccioni, Classe 3i Liceo “Marconi” S.Miniato (PI)