QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
domenica 24 settembre 2017

fattiNOStri lunedì 01 maggio 2017 ore 16:37

​Un diario da classicisti

Quattro studenti del liceo classico con un progetto ambizioso.

PONTEDERA — È proprio vero quando si dice che Internet apre un universo immenso di possibilità di guadagno. Il diario di Roba da Classicisti ne è un esempio. Alla maggior parte dei lettori il nome non dirà nulla, eppure questa pagina Instagram (da poco anche su Facebook) ha nientepopodimeno che 38.800 followers! Tutto nasce da un’idea di tre ragazzi fiorentini, Duccio, Gabriele e Giulio, e di un pontederese, Jacopo, tutti studenti della scuola generalmente considerata la più difficile, severa e austera, il famigerato Liceo Classico. Una scuola così seriosa che vien fatto di riderci sopra, con battute, immagini divertenti (le cosiddette meme), aforismi e curiosità a tema? Il successo dell’iniziativa è stato insperato, in due anni il numero dei followers è cresciuto a dismisura, arrivando a raggiungere ragazzi di tutt’Italia, tutti accomunati dalla voglia di farsi due risate e di prendersi un po’ in giro riconoscendosi nella descrizione delle tipiche “situazioni da Classico”. Ogni pagina che si rispetti, quando ha acquisito un po’ di successo, cerca di allargare i propri orizzonti realizzando prodotti a tema. C’è chi punta sulle magliette, chi sulle penne, chi sugli adesivi, gli admin di Roba da Classicisti hanno scelto di lanciare un diario. Facile a dirsi, complicato a farsi. Sappiamo bene che per stampare pubblicazioni su ampia scala i costi non sono trascurabili, come possono fare quattro ragazzi a realizzare il proprio progetto senza dover investire notevoli somme di denaro? E qui entra in gioco Internet. Esistono dei siti che permettono di fare raccolte fondi, il cosiddetto crowdfunding, in modo tale da ricevere subito i pagamenti online dagli acquirenti, che si vedranno consegnato il prodotto una volta raccolta la somma sufficiente per realizzarlo. Dei 1800 euro necessari in soli 12 giorni (la campagna è stata lanciata il 17 aprile e richiederà un mese) ne sono già stati raccolti 1038, il 58%. Per chi fosse interessato ad acquistare il diario, studente, ex allievo, simpatizzante o “addirittura” professore o fosse rimasto semplicemente incuriosito il link per la prenotazione è        https://www.indiegogo.com/projects/robadaclassicisti-il-diario-del-classicista#/

Che cosa ha di tanto diverso quest’agenda dalle altre? Al di là dell’elegante copertina nera con le iniziali della pagina (RDC), l’interno è progettato in modo da essere un valido compagno di avventura (o di sventura) del classicista durante l’anno scolastico, proponendo su carta contenuti dello stesso tipo di quelli pubblicati su Instagram e Facebook (immagini, frasi divertenti…) oltre a spassose rubriche di vario argomento, dalle “papere” alle parole più esilaranti nelle quali ci si può imbattere nel dizionario tra un aoristo secondo e un participio congiunto. Un'idea senza dubbio brillante, che ha già riscosso un notevole successo, tanto che ne sono state prenotate, per ora, quasi settanta copie: accattivante sia la possibilità di avere il proprio nome inserito tra i ringraziamenti, sia quella di ricevere una copia firmata dagli admin della pagina o addirittura, con un sovrapprezzo, di pubblicare un proprio meme nel diario. Dunque proprio un bel progetto, immaginato e realizzato da ragazzi, il perfetto diario per chi frequenta o semplicemente apprezza il mondo del Liceo Classico.

Lorenzo De Carlo 

4A XXV Aprile - Liceo Classico, Pontedera