QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
sabato 23 giugno 2018

fanNOScuola sabato 21 ottobre 2017 ore 17:47

​“Io la mafia non la digerisco"

Premiato il video satirico-culinario della scuola media A.da Morrona di Terricciola.



FIRENZE — Nel corso della stessa mattinata del 28/9, all’interno dello stand della Regione Toscana in cui noi "giornalisti" abbiamo presentato l’attività di alternanza scuola-lavoro della redazione di quiNOS, la nostra attenzione è stata catturata dalla premiazione di un bel progetto della scuola secondaria di I grado “A. da Morrona” di Terricciola, dell’Istituto Comprensivo Sandro Pertini di Capannoli. Si tratta di un video intitolato: “IO LA MAFIA NON LA DIGERISCO”, vincitore del concorso indetto dall’Associazione Giovanni Falcone, che nel Maggio 2016 venne premiato dalla Ministra della Pubblica Istruzione nel carcere dell’Ucciardone, a Palermo. Il video mira a sensibilizzare i giovani studenti su un argomento che purtroppo è sempre attuale, la criminalità organizzata, mettendo in rilievo il valore della legalità. Sono stati particolarmente apprezzati in questa sede regionale il progetto, i contenuti, la regia e l’interpretazione degli attori-studenti. In questa sede l’assessore regionale Cristina Grieco ha conferito alla dirigente scolastica Lidia Sansone, alla sindaca di Terricciola Maria Antonietta Fais e agli alunni presenti, un riconoscimento per il lavoro svolto dall’Istituto a favore della legalità. 

Due insegnanti della scuola e la sindaca di Terricciola hanno raccontato a quinos.it la loro esperienza in una video-intervista di cui presentiamo una sintesi.

Intervista e montaggio video di: 

Elisa Gini, 5A Liceo Scientifico – Istituto XXV Aprile, Pontedera, PI, Toscana

Riprese video di: 

Lorenzo Pacifico, Maturato 2017 da 5E ITIS G.Marconi, Pontedera, PI, Toscana

Io la mafia non la digerisco
IO LA MAFIA NON LA DIGERISCO