QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
sabato 07 dicembre 2019

NOSnews sabato 12 ottobre 2019 ore 22:41

​Intervista ad Anna Paola Concia

Intervista all’ex deputato della Repubblica, ideatrice della formula che ha portato Fiera Didacta in Italia dalla Germania



FIRENZE — Quale è la principale differenza tra Didacta Italia e Didacta Germania?

Vedi, la differenza è che là si fa da oltre sessant’anni, molto banalmente (Ride, ndr). Qua siamo solo al terzo anno, dunque c’è una grande differenza di esperienza. Poi, la Germania ha creato Didacta, ma il format è lo stesso, così come i contenuti. Quelli ogni anno hanno oltre 1000 espositori, noi siamo i figli piccoli, diciamo. Comunque, lo spirito e i contenuti sono gli stessi.

Come vede il futuro di Didacta Italia? Cosa si prospetta per il prossimo anno?

La nostra ambizione è quella di essere come la Germania e cioè di essere il punto di riferimento dell’aggiornamento dell’insegnamento. Vogliamo crescere, vogliamo sempre più innovazione. Innovation! E vogliamo far crescere voi che siete i destinatari di questa iniziativa e che siete i cittadini del domani.

Francesco Ciandri, III C; Federico Spagna, II C

Liceo Classico Michelangiolo, Firenze

Governo, Conte: «Per Renzi è a rischio? Lui pessimista cosmico»