QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
lunedì 10 dicembre 2018

soNOSolidale sabato 15 settembre 2018 ore 18:20

Il "Picchiotto", la nuova Pigotta Unicef

I Vigili del Fuoco e l'UNICEF in festa a Livorno



​LIVORNO — 15 SETTEMBRE 2018. Una bella manifestazione quella di stamani a Livorno, nel piazzale antistante il Santuario della Madonna delle Grazie di Montenero, alla presenza di tutte le massime cariche militari e civili della città e dei vertici dei VV. del Fuoco e dell'Unicef. L'occasione è stato il primo raduno regionale dell’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco, che raccoglie i vigili del fuoco in pensione, con delegazioni provenienti da tutte le province della regione. Il vescovo di Livorno, Simone Giusti, ha concelebrato la messa con il parroco del Santuario, Don Luca Giustarini. 

Dopo la messa è stata scoperta la targa commemorativa di marmo donata dai Vigili del Fuoco (e realizzata da un vigile massese - artista del marmo) che sarà collocata nella ricca galleria degli ex-voto presente nel Santuario. E poi è venuto il turno della  Pigotta "il Picchiotto” la bambola, anzi il "bambolo" realizzato con pezzi di stoffa delle divise dei Vigili del Fuoco che operarono ad Ancona dopo il terremoto del 2009. Questa specialissima pigotta è stata consegnata dalla Vicepresidente Nazionale del Comitato Italiano per UNICEF, Carmela Pace, al Comandante del Corpo Nazionale dei VV.F. Ing. Giomi, che ha avuto parole di grande stima e di riconoscenza per il lavoro che l'Unicef svolge e nelle cui finalità i VV. del Fuoco si riconoscono. Erano presenti alla cerimonia la Presidente Regionale UNICEF della Toscana, Valeria Acquaro e il Presidente del Comitato UNICEF di Livorno, Ettore Gagliardi. Della compagine UNICEF facevano parte anche le delegazioni di vari comitati Unicef toscani e il Presidente del Comitato Unicef di Pisa, Giuseppe De Benedittis. La pigotta "il picchiotto", nelle intenzioni del Comitato di Livorno, come ci ha detto il Presidente Ettore Gagliardi, vuole essere un riconoscimento alla pluriennale collaborazione tra il Comitato UNICEF e i Vigili del Fuoco. A chi chiedeva il significato del nome, il Comandante Giomi ha detto di avere appreso lui stesso che questo era il nomignolo che, in origine, fu dato a Livorno ai Vigili del Fuoco, tanto coraggiosi da apparire un po' pazzi, "picchiotti" appunto!

Due altri momenti significativi della mattinata sono stati la deposizione di un mazzo di fiori ai piedi della targa da parte di due bambine livornesi e il saggio della Calata Saf dal Campanile del Santuario di un vigile, con una teleferica approntata per l'occasione. La manifestazione si è conclusa con alcune dimostrazioni del gruppo Cinofili VV.F. e con la visita ai mezzi tecnici e alle attrezzature presenti nella piazza antistante il Santuario.