QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
mercoledì 24 ottobre 2018

terraNOStra martedì 01 maggio 2018 ore 15:45

​Due importanti ricorrenze

28 Aprile 2018 – Giornata Mondiale della Sicurezza sul Lavoro e Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto.



FIRENZE — Il 28 Aprile si celebrano la Giornata Mondiale della Sicurezza sul Lavoro e la Giornata delle Vittime dell’Amianto. Due temi molto attuali (sono purtroppo in netto aumento le morti sul lavoro rispetto al 2016) che forse noi ragazzi non conosciamo abbastanza. In questi primi mesi del 2018 la nostra zona (Livorno, Pisa e Pontedera) è stata colpita da gravi lutti. I media hanno cercato di sensibilizzare i cittadini sulle procedure e i comportamenti da seguire per cercare di evitare che accadano questi assurdi incidenti, dando così l’opportunità, anche a noi ragazzi, di prendere coscienza dei rischi a cui andiamo in contro una volta entrati nel mondo del lavoro. 

Per quanto riguarda l’amianto, invece, molti elementi di riflessione rimangono ancora poco noti e la consapevolezza del dramma umano indotto da questo materiale cancerogeno non è alta quanto quella sugli infortuni mortali sul lavoro, soprattutto, forse, per una mancanza di informazione.

Nel presentare la Giornata Mondiale per le Vittime sull’Amianto, il Presidente della Camera, l’On. Roberto Fico, ha parlato di 5.000 decessi ogni anno per malattie correlate all’asbesto, dicendo che purtroppo è atteso un picco per il 2020. A scuola il tema “amianto” non viene quasi mai affrontato. Soprattutto non viene spiegato cosa sia questo particolare minerale, dove si trova, cosa occorra fare o non fare per scongiurarne gli effetti letali. Per questo ci siamo rivolti a uno dei maggiori esperti di amianto in Italia, il toscano dott. Stefano Silvestri, ricercatore presso l’Unità Operativa di Epidemiologia Ambientale-Occupazionale dell’Istituto per lo Studio e la Prevenzione Oncologica, a Firenze, di spiegare a noi ragazzi qualcosa in più sull’amianto. (Vedi, per questo, l’intervista in altro articolo su quinos.it). 

Elisa Gini

Classe 5A Liceo Scientifico XXV Aprile, Pontedera (Pisa), Toscana