QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
mercoledì 24 aprile 2019

NOSnews venerdì 25 gennaio 2019 ore 23:22

​Cronaca nera locale

Una scuola sotto scacco - Il vandalo nega - Bambina coca-dipendente da quando ha 9 anni. - Muore al Money Transfer.



PONTEDERA — Una scuola sotto scacco. La notte tra venerdì 18 e sabato 19 gennaio un gruppo di studenti hanno rotto una finestra, ribaltato banchi e trasformato la grande cucina didattica in una discoteca. La seconda notte sono spariti 15 computer. La terza notte, tra domenica e lunedì, gli occupanti hanno distrutto tutto ciò che si trovavano di fronte. Il 23 gennaio finalmente la scuola ha riaperto i battenti. 

--------------

Il vandalo nega. II Preside: "Li denuncio tutti". Pochi veloci scambi di battute prima di entrare dal preside, a poche ore dalla devastazione della scuola superiore pisana IPSAR G. Matteotti fra un rappresentante di classe ripetente, coinvolto nei disordini, e suo padre. L’istituto lo scorso fine settimana è rimasto gravemente danneggiato dopo un’occupazione studentesca.Il vandalo era stato inquadrato in una foto da uno studente: questa è la prova. La punizione verrà decisa dal consiglio d’istituto, anche il preside, Salvatore Caruso, non ha dubbi: voterà perché sia affidato alla Caritas per svolgere servizi sociali, affinché possa essere rieducato.
-------------
Una bambina è coca-dipendente da quando ha 9 anni. Una bambina, assistendo all’assunzione di droga da parte dei suoi genitori, ha iniziato lei stessa a fare uso di cocaina a solo 9 anni. Si scopre oggi che ha 13 anni che ne è diventata totalmente dipendente, e perciò è stata portata al SERT di Pontedera, il servizio di recupero delle tossicodipendenze.


A 9 year old girl is drug addicted.   A 9 year old girl used drugs like her parents did. Now she’s 13 and she is completely addicted and she’s into treatment at SERT at Pontedera.

Joven de 9 años en cuidado en el SERT. Ha empezado hacer uso de cocaina viendo sus padres que lo hacìan frente de ella. Ahora se encuentra en cuidado en el SERT, centro para adictos a la droga.

-------------
Muore al Money Transfer. I PM accelerano sull’autopsia. Giovedì 17 Gennaio un cittadino tunisino, in seguito all'intervento del 118 presso il Money Transfer di Empoli dove si trovava, chiamato a causa delle sue intemperanze, è morto in circostanze sospette. Si attendono gli esami istologici e tossicologici.

Tunecino muere en Empoli. Tunecino violento muere a la llegada de la policìa en un lugar de cambio de dinero. Se habla de sobredosis.

------------

Una scuola sotto scacco: Splendiani Arianna e Pieracci Giulia

Il vandalo nega. iI Preside: "Li denuncio tutti": Splendiani Arianna e Pieracci Giulia

Oggi ha 13 anni: ed è coca-dipendente da 4 anni: Laura Felici

Muore al Money Transfer. I PM accelerano sull’autopsia: Brando Sartini 

Tunecino muere en Empoli: Elena Iop, Vittoria Quaglierini

A 9 year old drug addicted girl: Eva Ceccanti,

Joven de 9 años en cuidado en el SERT: Elena Iop, Vittoria Quaglierini
Classe 4AL Liceo “Montale” Pontedera, Pisa