QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
quinos, Cronaca, Sport, Notizie Locali quinos
mercoledì 15 agosto 2018

NOSport martedì 23 gennaio 2018 ore 07:37

Canottaggio: una passione ereditaria

​La Regata storica di Calcinaia



CALCINAIA — Il 3 giugno 2018 si terrà la 183a regata storica in onore a Santa Ubaldesca, patrona di Calcinaia.
 Questa giornata vedrà tre imbarcazioni con 6 vogatori più un timoniere, sfidrsi a colpi di remi su un percorso di 750 metri sulle rive del fiume Arno. Il paese si divide in 3 rioni, Rione Oltrarno (in rosso), Rione Nave (in verde) e Rione Montecchio (in blu).
 

Abbiamo incontrato un vogatore del Rione Oltrarno, un veterano dell’imbarcazione rossa: Matteo De Martino che ha acconsentito volentieri a rispondere a qualche nostra domanda.

- Quali sensazioni ti trasmette questa regata storica? Molto sacrificio e spirito di volontà durante gli allenamenti invernali.
- Come stai vivendo questi mesi di preparazione? Ci stiamo allenando molto seriamente, poiché dopo il risultato positivo ottenuto lo scorso anno, vogliamo confermare la vittoria per la seconda volta consecutiva.
- Perchè hai iniziato a vogare per l’imbarcazione rossa? Sono nato e cresciuto in questo quartiere e dunque è stato naturale entrarci anche grazie ai miei fratelli che ne hanno fatto parte prima di me e mi hanno tramandato questa loro passione.

Ringraziamo Matteo per la disponibilità. Presto torneremo a Calcinaia a intervistare un suo collega di un altro Rione.

Virginia De Martino

Classe 3AE, Liceo Economico Sociale Montale, Pontedera, Toscana.